Le tante specie del panorama gay in un blog

Tra bloggers, si sa, è buon costume leggersi, scovarsi, passare parola, divulgare notizie, scambiarsi informazioni. Ancora più spesso grazie ai blog nascono amicizie e gemellaggi. Anche noi non siamo affatto refrattari a questi usi, semmai siamo un po' distratte a fare altro fuori dal web. Ma quando ci capita di trovare qualcosa di molto interessante, ci potete contare, ve lo segnaliamo senz'altro. Ed è questo il caso di un blog scritto a 4 mani come BlogTrotters.

Gli autori sono un gay e una lesbica (Binzi e TetteRifatte) e i racconti sono di vario tipo, tutti esilaranti: dalle vicende personali alle riflessioni sulla pollitica e sul mondo glbt. Proprio a quest'ultima categoria appartiene la neorubrica "De rerum natura gaia" che già dal primo capitolo si prospetta imperdibile. Una sorta di manuale/prontuario delle varie specie di cui è "animata" la fauna omosessuale. Nella prima puntata si parla di due specie famosissime e riconoscibilissime del panorama gay. Perché la miccia per la creazione di questo manuale l'ha data il voler insegnare alla Sposa (di TetteRifatte, appena affacciata sul panorama) come riconoscere una specie da un'altra e non perdere il filo dei discorsi in mezzo a un gruppo di navigati del genere.

La prima specie è denominata su questo blog "La Cigna" (quella che io chiamo da sempre "la frocetta" o "la tacchina aerobica"). Segue identikit dettagliato:

La Cigna è quell'animale "ghei", solitamente di età giovanile (o dichiarata tale, in quanto spesso truffaldina e bugiarda...o semplicemnte truccata o rifatta), che si contraddistingue per le esili e longilinee proporzioni (stacco di coscia magra, collo sinuoso e caviglia fina pronta subito al tacco 12), la spinzettatura delle sopracciglia a mò di ala di volatile, l'uso costante e reiterato di qualche borsetta griffata (in particolare tracolline) e quell'aria da stuprata che non ci pensa nemmeno per sogno ad andare in questura a sporgere denuncia.

La seconda specie è quella de La Cicogna, ovvero la Cigna vecchia che non si arrende. E' chiaro che c'è ancora molto da dire. Ma mi piacerebbe che tutti noi si diventi parte attiva di questo work in progress. Il dibattito è vivissimo e la comunità ha subito risposto (leggete qui i commenti) e restiamo sintonizzati per leggere le prossime puntate. Adoro.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: