Cinema gaylesbico, venerdì si decide sul patrocinio

Vittorio Sgarbi è intervenuto al Festival di cinema gaylesbico e queer culture di Milano e ha espresso la sua solidarietà e il suo sostegno all'iniziativa, ma nemmeno lui è pronto a giurare che alla fine la giunta Moratti concederà il patrocinio (a quel punto comunque postumo).

"Venerdì - ci ha detto l'assessore alla Cultura - vedremo se la mia delibera, come credo, sarà approvata, anche se con una settimana di ritardo, o se prevarrà una linea oscurantista". In realtà non è ancora chiarissimo che cosa faranno gli altri assessori e che deciderà alla fine la stessa Moratti, che ha subito critiche a non finire per questa decisione.

Per di più Sgarbi, che ha assistito al secondo film in gara ieri, il francese Un jour d'été (foto), spiegava che il problema non è neppure quello economico - i 15mila euro dovrebbero essere sicuri - ma proprio il patrocinio. Anche perché onestamente un impegno finanziariamente così modesto non poteva neppure essere messo in discussione.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: