Niente eucarestia per un ragazzo gay a Bari

La Gazzetta del Mezzogiorno ha reso noto un episodio accaduto in una chiesa in un paese in provincia di Bari. A un ragazzo gay è stata rifiutata pubblicamente la comunione dal sacerdote della parrocchia proprio a causa del suo orientamente sessuale.

A testimoniare l'episodio di discriminazione, i numerosi fedeli raccolti per la messa. Il quotidiano non riferisce l'età del ragazzo, ma specifica - non capiamo bene a che titolo - che appartiene a una famiglia difficile, in difficili condizioni economiche, ed è seguito dai servizi sociali e dal Tribunale per i minorenni di Bari.

A commentare l'accaduto sono state raccolte dai giornalisti un'intervista all'onorevole Vladimir Luxuria e una dichiarazione del presidente della Conferenza espiscopale pugliese. l'arcivescovo di Lecce, mons. Cosmo Francesco Ruppi, che si astiene da commenti non conoscendo "né il caso né il sacerdote".

Fonte: ansa

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: