Bruxelles si veste a festa per i 20 anni del Pride

Grandi festeggiamenti a Bruxelles per i 20 anni del Pride, con tutta la città che è coinvolta

Bruxelles si veste a festa per i 20 anni del Pride

Abituati come siamo in Italia che spesso la celebrazione del Pride è accompagnata da polemiche a non finire, a cominciare dai sindaci e tira avanti, vedere quanto sta succedendo a Bruxelles in questi giorni ci fa provare un po’ di (sana) invidia. Quest’anno, infatti, il Gay Pride del Belgio compie venti anni e per questo motivo sono stati programmati tantissimi eventi, da quelli più tradizionali ad alcuni speciali per quest’occasione. I festeggiamenti sono iniziati e andranno avanti fino al 17 maggio (Giornata contro l’omofobia).

Tra le varie iniziative figura anche il fatto che il popolare Manneken Pis è vestito con un abito disegnato da Jean-Paul Gaultier come anche che è stata inaugurata la prima strada europea dedicata all’arte LGBT.

Inoltre, vari palazzi del potere – quelli più rappresentativi – sono illuminati con i colori della bandiera rainbow. Uno spettacolo per gli occhi con il quale tutta la città – e tutte le istituzioni – celebrano il mondo LGBT. E questo avviene anche in altre città, non solo nella capitale.

Bruxelles si veste a festa per i 20 anni del Pride

Via | Ambiente G
Foto | Facebook

  • shares
  • Mail