USA: politico repubblicano antigay beccato su Grindr

Prima vota contro i diritti dei gay e poi se ne va su Grindr per cercare del sesso con uomini: il politico USA Randy Boehning è stato beccato in maniera clamorosa

Randy Boehning

E ci risiamo: l’ennesimo politico omofobo che poi cerca sesso con persone del suo stesso sesso. Randy Boehning ha 52 anni ed è un membro della Camera dei Rappresentanti del Dakota del Nord nella fila dei repubblicani, e in questo suo ruolo ha votato contro una legge che voleva vietare la discriminazione basata sull’orientamento sessuale o l’identità di genere. Poi ha pensato bene di farsi un giro su Grindr e andare a caccia di qualche pischelletto da portarsi a letto. Però questa volta gli ha detto male.

Randy Boehning, con il nick Top Man!, ha contattato un ragazzo di 21 anni e, per far capire bene le sue intenzioni, gli ha mandato anche una foto del suo batacchio. Il ragazzo – che si chiama Dustin Smith – ha riconosciuto il politico dalla foto (non da quella del lillallero, ma da quella principale del profilo!) e così ha lasciato un messaggio nella bacheca del Fargo Forum (al momento in cui scriviamo la pagina è irraggiungibile, ma intanto era stata linkata da diversi siti), lo stesso giornale di Fargo (città in Nord Dakota celebre per il film che porta il suo nome) in cui campeggiava la foto del politico, in cui diceva: “Come puoi discriminare le persone con cui vuoi andare a letto?”.

In un primo momento Randy Boehning ha negato tutto ma poi, sotto l’evidenza delle prove, ha dovuto ammettere che le foto su Grindr erano le sue. Ma sapete come ha giustificato la cosa? Ha detto di essere vittima di un complotto e che qualche suo rivale in politica ha creato un account con il suo nome e le sue foto. Sì, certo, … e la marmotta confeziona la cioccolata!

Via | Dos Manzanas
Foto | Towleroad

  • shares
  • Mail