Fausto Bertinotti aderisce al Gay Pride Roma 2007

Se Fassino aveva detto sì ma con riserva (come vi abbiamo raccontato a caldo qui), c'è qualcuno che si dimostra più coraggioso, se di coraggio vogliamo parlare. D'altronde è il leader di un partito che ha ben due espomenti glbt in parlamento, quindi mancherebbe altro. Ci riferiamo alla notizia, appena letta qui, che il Presidente della Camera Fausto Bertinotti ha aderito pienamente al Gay Pride del 16 giugno.

Questa adesione riveste per noi particolare importanza in quanto c’è il riconoscimento implicito del valore politico e sociale del Pride che quest’anno riassume la voglia di democrazia, pluralismo e autodeterminazione nello slogan "Parità, Dignità, Laicità". Grazie, Presidente Bertinotti!

Questa la dichiarazione a caldo di Rossana Praitano, Presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli e Portavoce Nazionale del Pride. Avanti un altro!

  • shares
  • Mail