La giornalista che blocca il commento omofobo di un tifoso

L'omofobia nello sport non deve esistere ed è anche grazie a reazioni come quella della giornalista brasiliana Gabriela Moreira che questo sarà possibile

Gabriela Moreira, giornalista di Espn Brazil, non ci sta a far sì che il suo lavoro diventi un megafono per gli omofobi e in diretta rimprovera un ragazzo per un suo commento omofobo. Le cose sono andate così. La giornalista stava intervistando Felipe, venticinquenne tifoso del Palmeiras, poco prima della partita con il San Paolo. Il ragazzo ha iniziato il suo commento, dicendo letteralmente di voler “battere i froci” (minuto 1.29). La giornalista cambia immediatamente espressione e toglie il microfono al ragazzo, rimproverandolo garbatamente ma fermamente:

Ragazzo, non so se vuoi vincere ma non dare spazio all’omofobia. Quanti anni hai, 25? Ecco, prova a modernizzarti.

Felipe è visibilmente imbarazzato, ma poteva benissimo evitare quell’espressione. Ed è interessante notare che al rientro
in studio John Carlos Albuquerque, conduttore della trasmissione sportiva, ha avuto parole di plauso per la collega Gabriela Moreiera, aggiungendo che “il ragazzo ha sbagliato e tale atteggiamento è diffuso in tutto il mondo, non solo in Brasile”.

In Italia tutto sarebbe finito a tarallucci e vino e si sarebbe invocata la “libertà di espressione”.

Gabriela Moreira, giornalista che blocca il commento omofobo di un tifoso

Via | Giornalettismo

  • shares
  • Mail