Cinema gaylesbico a Milano: 7 giorni di film e feste

Comincia venerdì 1° giugno a Milano, nella visibilissima cornice del teatro Strehler, la 21esima edizione del Festival internazionale di cinema gaylesbico e queer culture, con la tradizionale direzione artistica di Giampaolo Marzi e l'organizzazione del Cig-Arcigay Milano.

Più di 10 lungometraggi - gay, lesbici e in genere innovativi - oltre ai numerosi corti da ogni parte del mondo sono i protagonisti del Festival che quest'anno è all'insegna della Scoperta. Sabato 2 giugno, poi, Sandra Milo sarà premiata come Queen of Comedy.

Ma oltre all'aspetto cinematografico, ovviamente centrale grazie alla possibilità di vedere film di solito penalizzati dalla distribuzione, sarà importante il contributo alla visibilità e alla socializzazione della comunità lgbt milanese, per una volta all'anno visibile e riunita per un evento culturale e sociale. In più i patrocini della Provincia e del Comune danno il segno di una piccola attenzione da parte delle istituzioni.

Non vi perdete, comunque, gli aperitivi serali sul sagrato del Teatro Strehler e le feste in discoteca: venerdì 1° giugno Opening Party Bitsch! alla Piscina Saini di via Corelli 135 e pornflakes presso CSOA milanese dalle 00.00; sabato 2 giugno il party al Billy [MU:V] MI SPORT NO STOP; e soprattutto la festa di chiusura giovedì 7 giugno dalle 0.30 al Plastic.
Ma di queste parleremo più avanti.

Biglietto serale 8 euro, abbonamento serale (due film) 10 euro, abbonamento settimanale 50 euro. Buona visione!

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: