Papa Francesco a Napoli tira fuori di nuovo la teoria gender

A Napoli papa Francesco ha risposto a una domanda di una coppia di sposi accusando, tra l'altro, la cosiddetta “teoria gender” di essere causa delle difficoltà della famiglia di oggi

Bagno di folla a Napoli per papa Francesco che con il suo modo di fare conquista sempre più persone. Le visite papali sono strutturare in vari incontri in diverse zone dei luoghi in cui il pontefice si reca. E così ieri, sul finire della giornata il papa ha incontrato di giovani napoletani si ferma sul lungomare Caracciolo. Papa Francesco ha risposto a tre domande che gli sono state poste.

Una coppia di sposi si è rivolta a papa Francesco parlando delle difficoltà della famiglia nella situazione di oggi e il papa ha risposto che «la famiglia è in crisi, e non è una novità». Quali le cause di queste difficolta? Varie, secondo Bergoglio: mancanza di fede prima di tutto e poi le «colonizzazioni ideologiche» che ci sono in Europa e oltreoceano. Il riferimento è a quanto lo stesso papa Francesco ha detto a Manila lo scorso gennaio parlando alle famiglie delle Filippine, e, per essere sicuro di essere compreso, ha sottolineato:

Modalità, proposte, anche quello sbaglio della mente umana che è la teoria del gender e che fa tanta confusione: la famiglia è sotto attacco.

Giova ricordare che la teoria gender è un concetto dell’estrema destra religiosa, come nota Wikipink:

Quello di "teoria del gender" (detta anche "teoria gender", "teoria del genere", o "ideologia del gender" o addirittura semplicemente "gender"), è un concetto creato dall'estrema destra religiosa (soprattutto Opus Dei e lefevriani) fondendo le definizioni di "gender studies" e "queer theory". Il risultato è una presunta "gender theory", che però, al di fuori di questo contesto, non esiste, e non è mai stata teorizzata da nessuno

Papa Francesco a Napoli

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: