Il Perù scende in piazza per le unioni civili

In migliaia hanno marciato attraverso il centro di Lima contro la decisione di una commissione del Congresso peruviano di accantonare il progetto di unioni civili gay

Carlos Bruce, primo politico peruviano a fare coming out (si è dichiarato gay a maggio 2014 affermando: “Sì, sono gay e sono orgoglioso di appartenere a questo gruppo di persone che hanno tanto da offrire al Perù”) nonché autore di un disegno di legge sulle unioni civili presentato dalla Commissione per la Giustizia e i Diritti umani, ha guidato un corteo di migliaia di persone a Lima, che è sceso in piazza per protestare contro una Commissione del Congresso peruviano che ha deciso di mettere da parte il progetto sulle unioni civili, proprio quel progetto di legge presentato da Bruce. Al corteo hanno preso parte diverse organizzazioni, tanto appartenenti al mondo LGBT che a quello della difesa dei diritti umani sic et simpliciter e Carlos Bruce li ha così esortati: “Abbiamo perso una battaglia, ma non la guerra”.

Ricordiamo che qualche giorno fa monsignor Luis Bambarén, già presidente dei vescovi del Perù, ha apostrofato il deputato Bruce dandogli del “frocio” (e già nel 2011 Sua Eccellenza si era rivolto ai gay con lo stesso appellativo).

Tornano alla mente le parole che Carlos Bruce ebbe in occasione del suo coming e che sottolineano quanto sia importante prendersi le proprie responsabilità quando si compiono azioni politiche volte a discriminare una parte della popolazione:

L’indice di suicidi degli adolescenti gay è cinque volte maggiore di quello degli adolescenti eterosessuali. Sarebbe differente se la società ti dicesse che non c’è problema con l’essere gay, che hai diritti come gli altri. Le persone religiose si stracciano i vestiti per la vita di un embrione, ma sembra loro tutto normale il fatto che un adolescente di suicida perché le chiese affermano che sono posseduti dal demonio o ancora per loro è normale che i genitori dicono loro che li avrebbero preferiti drogati ma non gay. Questo vuol dire amare il prossimo?

Gay Pride Perù 2014 - Coppia di lesbiche

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail