I grandi romanzi gay: “Mentre l'Inghilterra dorme” di David Leavitt, 1993

L’uscita del romanzo causò una dura reazione del poeta britannico Stephen Spender che querelò David Leavitt. “Mentre l’Inghilterra dorme” venne così ritirato dalle librerie e ripubblicato due anno dopo in una nuova e più “contenuta” versione.

Un romanzo celebre non solo per il suo innegabile valore letterario, ma anche per il polverone causato dal poeta britannico Stephen Spender che nel 1993 accusò David Leavitt di avere attinto troppo da vicino dalla sua autobiografia World within World. Uno scontro letterario che portò i due celebri autori non solo sulle prime pagine dei quotidiani, ma anche nelle aule di un tribunale, costringendo l’ editore Vinking Penguin a ritirare rapidamente il romanzo dalle librerie. Il libro uscì poi rivisto e corretto soltanto due anni dopo.

Protagonista di Mentre l’Inghilterra dorme è Brian, un giovane scrittore di buona famiglia che in una Europa attraversata da forti venti di guerra (siamo negli anni ’30) si innamora di Edward, un ragazzo con un background sociale completamente diverso dal suo. Una relazione intensa ed appassionata che tuttavia ha tutte le coloriture di un dramma pronto ad esplodere.

Deluso infatti dal comportamento di Brian che si è legato nel frattempo a Philippa, Edward lascia l’ Inghilterra per combattere come volontario nella guerra civile spagnola. Una scelta questa che apre definitivamente le porte al dramma sia pubblico che privato.

david-leavitt-1

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail