In forse il concerto di Barbra Streisand a Roma

In conseguenza delle proteste rivolte da Codacons e Adusbef al Comune di Roma e al Coni, è in forse il concerto del 15 giugno, l’unica data italiana del tour europeo di Barbra Streisand, icona omosessuale globale che per la prima volta in tutta la sua carriera si esibisce fuori dagli Stati Uniti.

Un vero peccato, considerando l’unicità dell’evento. Potrebbero davvero rimanerci mare i fan italiani, già pronti ad affollare gli spalti dello Stadio Flaminio e disposti a pagare, secondo indiscrezioni, anche 900 euro per accaparrarsi un biglietto. E proprio il costo del biglietto ha fatto insorgere nei giorni scorsi le associazioni di consumatori.

Non ci sono certezze e il sito ufficiale della cantante non riporta ancora la conferma della data romana. Barbra si esibirà invece il 21 maggio a Vienna, il 26 a Parigi, il 10 luglio a Nizza, il 14 a Dublino. Tre gli appuntamenti londinesi, il 18, 22 e 25 luglio. Aspettiamo di sapere novità su Roma.

Fonte: ansa

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: