Stuart Milk, consigliere di Obama per i diritti civili, a Verona

Stuart Milk, classe 1960, consigliere politico per i Diritti Civili di Barack Obama, e presidente della Harvey Milk Foundation, farà visita al Milk Center di Verona

Venerdì 6 marzo – esattamente tre mesi prima del Verona Pride che si terrà in città sabato 6 giugno 2015 – la città scaligera accoglierà Stuart Milk, consigliere politico per i Diritti Civili di Barack Obama.

Stuart Milk, nipote di Harvey e presidente della Harvey Milk Foundation, sarà nella città di Giulietta e Roma per visitare il Milk Center e incontrare le associazioni LGBT della zona per potersi confrontare sui temi che toccano la città in vista del Pride. In passato, Stuart Milk ha avuto l’occasione di incontrare l’allora Ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna, per iniziare un'istruzione LGBT-inclusiva nelle scuole pubbliche italiane, progetto che sembra destinato a fallire visto il potere della cultura cattolica in Italia (e poi accusano gli altri di voler imporre un solo punto di vista…)

Stuart Milk – come ricorda il comunicato stampa del Verona Pride - ha iniziato a fare attivismo politico a seguito dell’omicidio di suo zio Harvey, personalità che ha cambiato la storia degli Stati Uniti, la cui vita è stata tema di un'opera, libri e film. La fondazione Harvey Milk ha ricevuto riconoscimenti a livello globale, dalla Casa Bianca a David Cameron, primo ministro del Regno Unito, il quale ha espresso che “il lavoro che fa la Fondazione Harvey Milk è assolutamente vitale”.

In un’intervista del 2012 di Ivan Cotroneo pubblicata su Marie Claire, Stuart Milk ebbe un’affermazione che riteniamo essere molto attuale:

Chiunque oggi scelga di basare la convivenza, sociale o imprenditoriale, sulla paura, è destinato a perdere. Quando le persone hanno paura di dividere il pane a tavola non c’è prosperità. Bisogna amare la diversità, non tollerarla. L’Italia non potrà avere successo economico se nasconde le minoranze.

Stuart Milk con Barack Obama

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail