Alfonso Signorini contro le famiglie gay

Lo so che ultimamente sembra che non faccio altro che parlare male di quello o polemizzare con la dichiarazione di quell'altro, ma che ci posso fare io se ogni giorno ne sento qualcuna che non mi garba?

L'altra sera mi sono rivista una recente replica di Markette in cui Chiambretti aveva come ospiti Fernanda Lessa e Alfonso Signorini. Erano pochi giorni prima del Family Day. Ebbene, il Signorini se n'è uscito nel seguente modo. Poi ditemi voi...

Anche se ho anche io una relazione affettiva omosessuale non credo che le coppie gay possano essere definite famiglie. La famiglia è quella costituita da un uomo e una donna e i loro figli. Basta con questi gay che ostentano la loro omosessualità! Se potessi andrei al Family Day.

A parte che Chiambretti si è dissociato da quello che stava dicendo Signorini e persino la Lessa gli ha detto che non era d'accordo. Ma poi scusate, lui ce l'ha con i gay visibili, ma perché lui la ostenta poco la sua omosessualità? E' una checca stratosferica! Più frocia di Platinette! Io ragazzi non so più che dire. Non la capisco la gente. Qui mi sembrano tutti matti e incoerenti. Ma come si fa a stare con un uomo da anni e pensarla così? Cotanto stupore mi avevano suscitato anni fa solo i gay padani...

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: