Margaret e Rhoda, un amore grande e inatteso

Margaret Mead e Rhoda Metraux, due studiose di grande fama i cui scritti sono oggi considerati pietre miliari dell’antropologia moderna, si incontrarono nel 1955 per non lasciarsi mai più.

Ci troviamo di fronte a due figure leader nel campo dell’ antropologia. Due donne che hanno dato con i loro studi un forte contributo alla rivoluzione sessuale degli anni sessanta e che ad un certo punto delle loro esistenze (la data è quella del 1955) si incontrarono e tra loro scoccò inattesa la fatidica scintilla che avrebbe cambiato per sempre le loro vite.

Margaret Mead (1901-1978) aveva alle spalle tre matrimoni , ma una volta innamoratasi di Rhoda Metraux (1914-2003), la sua ricerca personale e privata, chiamiamola così, si arrestò una volta per tutte. Le due donne vissero insieme infatti fino alla morte della Mead avvenuta nel 1978, prima al Greenwich Village poi a Central Park West.

Una relazione intensa che nasceva anche da una passione professionale comune che portò le due studiose a scrivere a quattro mani diversi libri di divulgazione scientifica. Un amore ed una dedizione fuori dal comune che affiora anche dal loro carteggio pubblicato in America qualche anno fa con il titolo “To Cherish the Life of the World: Selected Letters of Margaret Mead”.

Margaret Mead e Rhoda Metraux

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail