Russia, attore americano di una serie tv fa coming out

Odin Biron ha rivelato la sua omosessualità in Russia. E la situazione potrebbe avere un impatto negativo nella sua carriera.

Odin Biron è un attore di origine americana che è stato scelto come attore, da diversi anni, in una serie tv russa che prende spunto dalla celebre sitcom Scrubs. Nella trama di Interns- questo il titolo dello show- interpreta il personaggio di Phil, di origine statunitense. L'attore, nato e cresciuto in Minnesota, è diventata una star negli ultimi quattro anni e ha sentito il bisogno di fare coming out dopo che il suo co-protagonista, Ivan Okhlobystin, ha fatto commenti offensivi e omofobi.

Ve ne avevamo parlato anche noi, ricordate? Okhlobystin, un ex prete ortodosso, aveva sconvolto il mondo intero, lo scorso anno, dopo aver detto che la Russia dovrebbe mettere tutti i gay in un forno e bruciarli vivi.E così, in una recente intervista con la rivista Vulture, di New York, Biron ha detto di essere pronto a rischiare tutto pur di essere onesto con se stesso e con il pubblico che lo segue.

odin

Nello show, Odin è spesso bersaglio dello scherzo e dei luoghi comuni che circondano gli americani. I genitori del suo personaggio sono gay e sono visti come la prova che l'omosessualità è una 'importazione occidentale'.

L'intervento sul magazine americano è arrivato anche in Russia e proprio Ohklobystin ha commentato la notizia nel peggiore dei modi, dimostrando il proprio odio e atteggiamento discriminatorio: ha scritto su Twitter che stava 'maledicendo il destino' dopo aver 'appreso che il suo amico Odin è un sodomita'.

Un coming out che ha sentito necessario e che, fino a quel momento, aveva tenuto nascosto anche ad amici e colleghi in Russia. E ha aggiunto di non essere preoccupato sulle sorti della sua carriera: la sincerità, verso se stessi e il prossimo, prima di tutto.

Via | GayStarNews

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: