Matteo Renzi spinge per le unioni civili?

A quanto pare Matteo Renzi sta spingendo per l'approvazione delle unioni civili alla tedesca e sullo ius soli

Rotto il Patto del Nazareno, Matteo Renzi sembra che stia spingendo per l’approvazione delle unioni civili alla tedesca, come promesso fin dalla sua campagna elettorale. Stando a quanto riferisce Marco Conti su Il Messaggero, il Presidente del Consiglio vorrebbe accelerare l’approvazione delle unioni civili e dello ius soli perché sono “in cima al programma dei millegiorni”. La data sarebbe subito dopo le riforme costituzionali ed elettorali.

Il testo delle unioni civili inizierà il suo iter al Senato che è chiamato ad esprimersi su quanto già approvato in commissione. Ricordiamo che si parla di unioni civili alla tedesca, “giusto compromesso” secondo Renzi e molti politici, “unioni civili ghetto” secondo noi e molti altri. Si tratta, infatti, di un istituto creato appositamente per le persone dello stesso sesso, che quindi avranno riconosciuti alcuni diritti, ma non tutti perché la totalità dei diritti spetta alle coppie eterosessuali sposate, le altre si debbono accontentare. Su questo punto è d’accordo anche Silvio Berlusconi che lo scorso ottobre affermò che

La legge tedesca sulle unioni civili è il giusto compromesso tra le libertà di tutti e il rispetto profondo dei valori cristiani della famiglia.

Parole sintomatiche espresse da un politico di uno stato laico che dovrebbe garantire i diritti di tutti e non solo di una frangia e da parte di un politico pluridivorziato, il che non risponde certo ai “valori cristiani della famiglia”.

Si faranno queste unioni civili? Non si faranno? Sarà l’ennesimo annuncio di Matteo Renzi che poi si perderà in mille rivoli? Staremo a vedere.

Matteo Renzi

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: