Anna Grodzka, transessuale, candidata alla presidenza della Polonia

Anna Grodzka, prima transessuale eletta nel Parlamento della Polonia, si candida alle prossime elezioni presidenziali del Paese


Anna Grodzka

è stata la prima donna transessuale polacca a essere eletta al Parlamento della sua nazione. E ora ha annunciato che lotterà per essere eletta Presidente della Polonia e che parteciperà alle prossime elezioni di maggio (la data non è stata ancora fissata).

Anna Grodzka ha 58 anni ed è stata eletta al Parlamento polacco nel 2011 nelle fila del partito liberal-anticlericale Movimiento Palikot e ora fa parte dei Verdi di Polonia. Stando alle parole della stessa parlamentare

Dopo anni di aperture e cambiamenti è più facile per i polacchi accettare l’omosessualità e la transessualità.

Anna Grodzka ha portato avanti una battaglia contro l’omofobia e la transfobia in Parlamento, soprattutto quando Lech Wa??sa, ex presidente della Polonia, nonché Premio Nobel per la Pace 1983, sostenne che le persone LGBT in Parlamento non dovevano stare all’ultimo posto ma addirittura dietro un muro. Per tutta risposta Anna Grodzka, e Robert Biedron, primo deputato gay dichiarato nel paese, si sono seduti in prima fila nel Parlamento. Nel loro gesto simbolico i due deputati sono stati sostenuti dal loro partito che ha riassegnato i posti in Parlamento ai suoi deputati.

L’attuale presidente della Polonia è Bronislaw Komorowski, del partito di area liberale Piattaforma Civica, che gode di un forte consenso popolare e, stando ai sondaggi, è dato per vincitore alle prossime presidenziali. Bronislaw Komorowski è diventato presidente nel 2010 dopo la morte di Lech Kaczynski, nazionalista-conservatore, morte che, come si ricorderà, avvenne tragicamente a seguito di un incidente aereo a Smolensk.

Anna Grodzka

Via | Ragap

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail