Ikea Italia tutela le coppie gay

Ikea Italia tutela le coppie gayDa oggi, Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia, Ikea Italia estende alla coppie di fatto composte da persone dello stesso sesso i trattamenti aziendali riservati ai coniugi legalmente sposati e alle coppie di fatto etero. Sarà sufficiente presentare il certificato di famiglia anagrafica (come previsto dalla legge) che è rilasciato obbligatoriamente dagli uffici comunali su richiesta degli interessati.

Questo significa che i dipendenti dello stesso di Ikea che convivono more uxorio potranno “ottenere permessi legati a emergenze familiari e lutti del partner, estensione al partner della tutela sanitaria prevista per i dirigenti, congedo matrimoniale, permesso per la nascita di un figlio del partner, buono acquisto di 120 euro riservato a chi si sposa o inizia una convivenza e, infine, estensione al partner dello sconto dipendenti e dell'uso dell'auto aziendale”.

Nota Dario Di Vico sul Corriere:

Ma al di là dei vantaggi materiali immediati è chiaro che l'iniziativa dell'Ikea si muove in primo luogo nel campo del riconoscimento dei diritti civili e, non a caso, arriva in occasione della giornata internazionale della lotta contro l'omofobia. La multinazionale svedese è socio fondatore di Parks-Liberi e Uguali, un'associazione di imprese fondata/diretta da Ivan Scalfarotto e che si propone come obiettivo l'inclusione delle persone Glbt [...] Parks opera da più di un anno e conta tra i soci anche altre aziende come Telecom Italia, Johnson&Johnson, Roche, Citi, Lilly, Il Saggiatore, Linklaters, Sixty Group, Gruppo Consoft e Ibm.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: