I film LGBT della storia del cinema: Il banchetto di nozze, 1993

Da annoverare tra i primi grandi successi di Ang Lee, regista anche di Broke back mountain, Il banchetto di nozze vinse un Orso d’oro e nel 1994 meritò anche una nomination all’Oscar come miglior film straniero.

Banchetto di nozze, uscito nel 1993 e vincitore a Berlino di un concupitissimo’ Orso d’oro, porta la firma prestigiosa di Ang Lee, regista di diversi film di successo tra cui Brokeback Mountain. La storia si svolge questa volta a New York e ha come protagonisti un giovane imprenditore di Taiwan, il suo fidanzato americano ed una ragazza cinese che per una serie di motivi diventa sua moglie.

Un matrimonio che è fonte di grande gioia per gli anziani genitori del giovane che arrivano nella Grande Mela per celebrare il matrimonio e che, una volta scoperto che la ragazza è incinta, decidono addirittura di rimanere in America per restare accanto ai neo-sposi in questo momento così felice della loro vita di coppia. Una situazione che naturalmente surriscalda i vari animi, creando tensioni e litigi di varia natura.

Tuttavia il film ha un lieto fine. Lieto fine siglato da una civilissima convivenza a tre e con il padre del giovane imprenditore che prende finalmente atto e coscienza della verità delle cose ed ovviamente dei legami.

il-banchetto-di-nozze-

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail