Muriel Rukeyser, la poetessa dell'impegno civile e politico

Muriel Rukeyser

Il suo impegno nelle cause civili e politiche fu assoluto e senza compromessi e la sua poesia inevitabilmente rifletteva questa sua lotta impari contro l’ingiustizia, il sopruso, la barbarie della guerra. Nata in una ricca famiglia newyorkese di origine ebraica ed allevata tra balie e domestiche, Muriel Rukeyser scoprì prestissimo in lei l' amore assoluto e prevaricante per l’uguaglianza. Molto si adoperò per le pari opportunità ed il suo nome è oggi una sorta di pietra miliare nella storia del movimento femminista americano.

Memorabili furono anche la sua presa di posizione contro la guerra in Vietnam e il suo arrivo nella Corea del sud per aiutare il poeta Kim Chi-Ha condannato a morte. Una vita spesa a lottare per cambiare il mondo che si spense purtroppo improvvisamente a soli 67 anni alla vigilia di un probabile coinvolgimento della celebre poetessa nel movimento lesbico d’oltreoceano.

  • shares
  • Mail