India e Cina, due paesi in cui i gay sposano le donne come copertura

Spesso uomini gay si sposano con donne solo per mettere a tacere le voci e le pressioni familiari: è un fenomeno in crescita in India e in Cina

India e Cina, due paesi in cui i gay sposano le donne come copertura

Un reportage de El Mundo mette in evidenza come in Cina e in India molti siano i casi di uomini gay che si sposano con donne solo per far tacere le voci.

El Mundo riporta la storia di Faruk, omosessuale indiano, che ha sposato sua cugina Sana in un matrimonio combinato. Quando Sana ha scoperto che a suo marito piacciono gli uomini ha pensato di lasciarlo, ma poi ha deciso di rimanergli accanto ed ora è felice di questa scelta. Sana sostiene che Faruk la tratta bene come anche si prende cura dei due figli che hanno. La donna sa perfettamente che suo marito ha una relazione con un uomo e non solo non le importa nulla di questo ma aiuta anche Faruk nella lotta per i diritti della comunità LGTB. Una donna senza dubbio speciale e probabilmente rara, visto che le cronache dell’India riportano di casi simili in cui le donne hanno filmato di nascosto i loro mariti che facevano sesso con altri uomini e poi li hanno denunciati (ricordiamo che l’omosessualità in India è illegale).

Anche la madre di Faruk era a conoscenza dell’orientamento sessuale del figlio e a lei non importa nulla con chi il figlio vada a letto, basta che prima compia i suoi doveri, come quello di sposarsi e avere figli.

La stessa cosa accade in Cina, dove gli uomini omosessuali subiscono forti pressioni sociali e familiari per sposarsi con donne. Tra questi c’è Lin Hai che, stanco di sentirsi chiedere quando si sarebbe sposato, ha deciso di fondare un portale in cui uomini gay e donne lesbiche possono incontrarsi e decidere di sposarsi pur di essere lasciati in pace. Al momento il sito di Lin Hai conta quasi quattrocentomila iscritti. Lin Hai, però, ha scelto di non sposarsi per copertura: ma ha fatto coming out e ha deciso che sposerà solo la persona che ama, situazione questa che ha portato il suo isolamento da parte di familiari e (presunti) amici.

Si stima che in Cina possano essere circa sedici milioni le donne che, senza saperlo, sono sposate con un uomo gay.

  • shares
  • Mail