Juan: l'amore sconosciuto di Federico Garcia Lorca

Federico Garcia Lorca

A volta la vita ci riserva delle sorprese e il passato che pensavamo perduto per sempre ci viene miracolosamente restituito. Un salvataggio dall’oblio che avviene in extremis e che proprio per questo ci lascia come pieni di meraviglia. Quasi frastornati. Nei giorni scorsi in Spagna è stata ritrovata o meglio ancora resa nota, una poesia che Federico Garcia Lorca dedicò a Juan Ramirez de Luca, un giovane di diciannove anni che il poeta amò perdutamente. Un amore che progettava il Messico, la fuga, l’idillio, ma che come sappiamo si trovò invece di fronte la tragedia più inconsolabile, quella della barbara fucilazione di Lorca da parte dei falangisti di Franco.

Per anni questa poesia scritta per “il giovane biondo di Albacete”, ancora troppo ragazzo per lasciare la Spagna ed i genitori, è rimasta, insieme ad un diario, una lettera ed uno sparuto gruppo di fotografie, chiusa sul fondo di una scatola che lo stesso Juan ha custodito gelosamente, caparbiamente sino al suo ultimo respiro.

Per saperne di più cliccate qui.

Via | Rai24news

  • shares
  • Mail