Roma: minacciati con un pugno al grido di "Finocchi!". E nessuno interviene

omofobia roma coppia gay

Altro caso di omofobia a Roma, dove Luca, interprete 44enne, è stato vittima di un'aggressione in zona Eur a sud di Roma. I due sono stati minacciati, davanti ad altre persone, con un pugno agitato davanti al loro viso e insultati al grido di "Finocchi!"

Momenti di paura per la coppia che ha sottolineato, nel loro racconto, della totale indifferenza dei passanti e delle persone che erano presenti nel luogo.

L'associazione Di' Gay Project ha raccontato l'accaduto e ha specificato che i due si sono rivolti ai carabinieri per denunciare la violenza psicologica subita.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: