Aznar non ha introdotto i Pacs in Spagna

Finalmente qualcuno ha smentito la favola su Aznar paladino dei diritti gay. Ci avevo provato io sul mio blog, ma purtroppo le forze erano limitate e l'effetto ovviamente ridotto. Adesso per fortuna ci ha pensato il diretto interessato, il signor Aznar, ex presidente del governo spagnolo.

Intervistato a Milano, a proposito dei diritti delle coppie gay, il signor José Maria - alla domanda se avesse introdotto i Pacs in Spagna - ha spiegato che "non è vero". Ma allora come sono andate le cose?

Vediamo Il Partito popolare spagnolo nel suo programma per il 2004 (quando era guidato da Rajoy e NON da Aznar) aveva inserito non il Pacs, ma addirittura le UNIONI CIVILI con tutti i diritti del matrimonio per le coppie gay, tranne l'adozione e il nome "matrimonio". Quindi molto di più di quello che è disposto a offrire il centrosinistra italiano. Ma con Aznar è tutta un'altra storia.

Andiamo a vedere allora che cosa è successo davvero in Spagna negli OTTO anni di governo del popolare (di matrice cattolica) Aznar.
Nel primo mandato il Ppe rimandò la "Ley de parejas" (legge sulle coppie di fatto), sostenendo che ne avrebbe introdotta una (molto restrittiva) nel secondo mandato. Con questa scusa bocciò una volta in parlamento, insieme con i baschi e i canari, una proposta della sinistra, targata Psoe.

Nei secondi quattro anni al governo, stavolta con la maggioranza assoluta, il Ppe di Aznar non solo NON ha introdotto le unioni di fatto (pur sostenendo di volerlo fare), non solo ha bocciato con solo i propri voti un'altra proposta di legge presentata dai socialisti, ma nel 2003 il governo - guidato dal signor Aznar - ha impugnato davanti al Tribunale Costituzionale la legge sulle coppie di fatto approvata dal parlamento regionale basco (solo Zapatero, una volta arrivato al governo, ha ritirato il ricorso).

Quindi: Aznar per tutto il suo mandato da presidente del governo spagnolo ha osteggiato sistematicamente i diritti di gay, lesbiche, bisessuali e transessuali. Alcune comunità locali, guidate dai socialisti e dai nazionalisti, (Catalogna, Paìs Vasco, Andalucia) hanno introdotto leggi sulle unioni di fatto, in opposizione al governo Aznar. E qualche amministrazione targata Ppe ha tentato di seguire una strada diversa da quella dei vertici del partito a Madrid.

Ma di sicuro Aznar non ha introdotto i Pacs in Spagna.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: