Il baby sitter di Britney



Dopo che l'ultima baby sitter assunta per badare al suo primogenito lo aveva fatto cadere dal seggiolone (e nemmeno lei è propriamente quella che si definisce una mamma prensile), Britney Spears non riusciva a trovare un sostituto fino a quando non si è imbattuta nell'agenzia Celebrity staffing che le ha procurato Perry Taylor. bello, palestrato, affettuoso e bravissimo coi bimbi. Bingo.

Ora lo vogliono tutte. Ma Britney non si vuole assolutamente più separare dal suo favoloso manny (il tato maschio), causando le gelosie del marito che le ha intimato di licenziarlo. Ma Britney non ci pensa proprio. Mica scema.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: