La nuova pubblicità Nikon con i due papà gay Kordale e Kaleb e le loro figlie

Kordale e Kaleb, i due noti papà gay di Instagram, sono stati scelti dalla Nikon per una pubblicità davvero carina

Ancora una bella notizia per il mondo gay, non una delle tante, ovviamente, perché non sarà certo la nuova pubblicità Nikon a cambiare la mentalità degli omofobi. Certo è che vedere una famiglia gay protagonista nello spot di un'azienda importante come la Nikon non capita proprio tutti i giorni, soprattutto se pensate che non è il primo di questo periodo: l'ultima volta, per esempio, abbiam parlato di Granoro e dei due papà che pubblicizzavano una pasta diversa ma comunque molto buona.

La famiglia omogenitoriale di oggi è quella composta da Kordale e Kaleb, due papà che hanno avuto molto successo per via di uno scatto pubblicato su Instagram, dove li si vede in un bagno mentre fanno i capelli alle loro due bambine. Ora i due sono testimonial di I Am Generation Immagine, una campagna pubblicitaria che ha come obiettivo quello di pubblicizzare una macchina fotografica. A spiegare la scelta è proprio Nikon:

"Prima di ogni altra cosa, questa generazione parla con le foto. Ecco perché abbiamo deciso di inviare una fotocamera Nikon a sette persone che volessero lasciare il segno".

Kordale e Kaleb hanno raccontato, all'Huffington Post, che l'esperienza è stata magnifica e che, purtroppo, ci sono persone che continuano a insultarli, per via della loro particolare condizione. I due hanno spiegato che i loro bimbi vedono la madre - che si è trasferita ad Atlanta - almeno due volte al mese e che quindi molti giudicano senza sapere: ignoranza diffusa, insomma, che però non ci impedirà di apprezzare questo spot.

Lo spot gay della Nikon

  • shares
  • Mail