Un pastore gay e sposato, candidato a vescovo della chiesa episcopaliana

William W. Rich, gay, sposato, candidato vescovo anglicano del New HampshireLa chiesa episcopaliana (gli anglicani statunitensi) continua ad avere una politica aperta verso le persone lgbt. William W. Rich (in foto), pastore apertamente gay e sposato, è stato incluso nella terna di candidati per succedere come vescovo del New Hampshire a Gene Robinson, che è stato il primo vescovo gay della chiesa episcopaliana, e che andrà in pensione a gennaio 2013. La decisione definitiva sarà presa il prossimo 19 maggio da circa duecento delegati – tanto religiosi quanto laici – che esprimeranno il loro voto in segreto.

Indipendentemente da chi sarà scelto come vescovo, la candidatura di Rich ha in sé tutta la forza di un gesto importante in un momento in cui la comunione anglicana è profondamente divisa anche a causa delle mille correnti su come affrontare l'integrazione delle persone lgbt all'interno della chiesa stessa. La chiesa episcopaliana è quella che ha compiuto più passi da gigante in questo senso, rompendo ogni indugio e ordinando vescovi e vescove apertamente omosessuali, così come anche benedicendo coppie dello stesso sesso.

Da notare che, all'interno della chiesa anglicana, ci sono posizioni molto diverse: basti pensare che le chiese anglicane in Africa sono per lo più profondamente omofobe.

Via + foto | Dos Manzanas

  • shares
  • Mail