Nigeria, scittore gay fa coming out su Facebook

Uno scrittore decide di fare coming out su Facebook rischiando il carcere.

Kenny Brandmuse è uno scrittore nigeriano che ha deciso di fare coming out su Facebook, rivelando la sua omosessualità. Un gesto coraggioso ma, allo stesso tempo, rischioso proprio per via dell'illegalità dell'essere gay in quel Paese.

In due messaggi separati, Brandmuse rivela di essere omosessuale e di avere l'HIV dicendo che avrebbe continuato a scrivere per coloro che sono fraintesi e discriminati.

"Un giorno, molto presto, non farà più notizia che alcuni di noi siano gay perché la prossima generazione tratterà tutta l'umanità con dignità, a prescindere della sessualità. Un giorno, molto presto, l'HIV e altre malattie non saranno più una cosa della quale vergognarsi, vivranno una vita molto più sana a causa di progressi scientifici e una stigmatizzazione nulla"

Kenny Brandmuse

Ha aggiunto che era importante per i genitori in Nigeria affermare la sessualità dei figli in modo da non entrare in situazioni di 'alto rischio sessuale'.

"Quando noi viviamo nella cultura del silenzio, spingiamo la gente verso il basso. Quando le persone si impegnano in attività sessuali silenziose e di nascosto, sono altamente a rischio di HIV e di altre malattie sessualmente trasmissibili. Parlando del mio percorso come un uomo nero gay, sapevo che mi sarei ritrovato in alti rischi sessuali mentre ero al college perché stavo scappando da me stesso"

Dopo i suoi status su Facebook, molte persone hanno mostrato il loro sostegno ma altre, invece, hanno invitato l'uomo a tenersi per sé pensieri e dichiarazioni "rispettando la nature e le leggi".

Via | GayStarNews

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: