Che succede se due uomini eterosessuali camminano per strada mano nella mano?

Justin Dealey e Iain Lee, giornalisti della BBC Radio, hanno fatto un esperimento sociale camminando mano nella mano per le vie di una città nei pressi di Londra e valutando le reazioni dei passanti

L’omofobia è ancora, in pieno secolo XXI, una delle maggiori sfide della società ed è presente in tutte le parti e a (quasi) tutti i livelli. Due giornalisti della radio BBC, Justin Dealey e Iain Lee, hanno deciso di camminare mano nella mano, come se fossero una coppia gay, per le strade di Luton, città a una cinquantina di chilometri al nord di Londra. La loro idea era quella di vedere la reazione delle persone, reazione che, purtroppo, è stata più negativa di quella che loro pensavano agli inizi, visto che l’esperimento ha provocato occhiatacce di disapprovazione e insulti vari.

I due conduttori radiofonici hanno deciso di portare avanti questo esperimento sociale a seguito della telefonata in radio di un giovane di ventitré anni di nome Nick, che ha raccontato loro di come si sentisse umiliato per i continui atti omofobi che deve sopportare ogni volta che esce per strada con il suo fidanzato.

Nel video dell’esperimento, che trovate in apertura di post, possiamo vedere la coppia di giornalisti che cammina per strada come se fosse una coppia omosessuale. Possiamo altresì notare come le persone li squadrano con occhiatacce, di come li rimproveri, di come un uomo dica che gli fa “schifo” quello che vede e come anche una donna afferma che le dà fastidio questo comportamento in pubblico. Ripetiamo: i due uomini stavano solo camminando mano nella mano per strada, nella civilissima Inghilterra.

L’omofobia ancora regna sovrana tra le strade delle nostre città, purtroppo.

Che succede se due uomini eterosessuali camminano per strada mano nella mano?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: