USA: la maggioranza dei latinoamericani è a favore del matrimonio gay

USA: la maggioranza dei latinoamericani è a favore del matrimonio gay

Stando a un sondaggio promosso dal National Council of La Raza (NCLR), organizzazione per la difesa dei diritti delle minoranze latine, negli Stati Uniti d'America i latinoamericani non si differenziano dal resto dei cittadini per quel che riguarda la sensibilità nei confronti dei diritti lgbt.

Stando al sondaggio, il 54% dei latinoamericani che vivono negli USA è al momento attuale a favore del matrimonio tra le persone dello stesso sesso. Per quel che riguarda le politiche lgbt in materia di case, lavoro, servizio nelle forze amate la posizione dei latinoamericani è di maggiore apertura rispetto ai nativi USA.

L'idea che le minoranze sociali o culturali (come la latina o la afroamericana) mostrino maggiore ostilità verso le persone lgbt è spesso usata come cavallo di battaglia da parte di gruppi contrari, questi sì, all'uguaglianza. È di qualche settimana fa la notizia, per esempio, che la conservatrice National Organizations for Marriage nel 2008 e nel 2009 si adoperò per mettere contro il collettivo lgbt e la comunità afroamericana, come precisa strategia contro il matrimonio gay.

Via | Dos Manzanas
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail