Chavela Vargas, la vita comincia a quarant'anni

Chavela Vargas

Popolarissima nei paesi di lingua spagnola, la messicana Chavela Vargas iniziò a cantare (almeno professionalmente) quando aveva già oltrepassato i quarant’anni. Le sue canzoni che narravano di forti passioni e amori struggenti affascinarono subito il pubblico. Un pubblico che correva numerosissimo anche ai suoi concerti, dove la Vargas, travolgente come non mai, si esibiva indossando jorongo rosso fiamma. Una vita intensa, trascorsa per intero sotto il segno vivo ma difficile della libertà. Molti se la ricordano ancora, quando negli anni settanta girava spavaldamente in abiti maschili e con in bocca un grosso sigaro. Un’omosessualità la sua mai nascosta e che la cantante volle rendere ufficiale a 81 anni suonati.

Amatissima anche dal regista Pedro Almodovar che negli anni novanta usò molte delle sue interpretazioni per i suoi film più celebri, Chavela Vargas rimane oggi, a 93 anni, una delle figure più vivide, commoventi di tutta la scena musicale mondiale.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: