Anche Urban Outfitters lancia una campagna pubblicitaria lgbt

Anche Urban Outfitters lancia una campagna lgbt

Dopo Burger King e Ray Ban anche Urban Outfitters lancia una campagna pubblicitaria che strizza l'occhio alla comunità lgbt. A dire il vero la catena di abbigliamento Urban Outfitters finora non si era certo caratterizzata per il sostegno ai diritti gay: anzi, il suo fondatore, Richard Hayne, è stato un sostenitore di Rick Santorum, candidato ultraconservatore e apertamente antigay che da poco si è ritirato dalla corsa alla Casa Bianca.

Nella sua ultima campagna, tuttavia, Urban Outfitters ha mostrato due donne che si baciano. L'immagine ha ricevuto molte critiche da parte dell'American Family Association, organizzazione ultraconservatrice che la considera offensiva e che ha raccomandato ai genitori di disfarsi dei cataloghi di Urban Outfitters prima che i figlioli possano vederla.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: