Reggio Calabria, gay picchiato e umiliato, aperta indagine interna in ospedale

indagine aperta in ospedale reggio calabria Pochi giorni fa vi abbiamo raccontato dell'aggressione al ragazzo gay a Reggio Calabria: prima picchiato da un gruppo di ragazzi e poi umiliato in ospedale a causa di un infermiere che gli suggeriva di andare da uno psicologo per guarire dalla sua omosessualità.

Il caso ha creato polemiche e indignazione nel web, soprattutto per l'assurdità della violenza e del consiglio ricevuto. Ma il sindaco della città, dopo aver scoperto questo spiacevole caso, ha annunciato che l'Azienda ospedaliera di Reggio Calabria ha deciso di aprire un'indagine interna.

Un primo passo che non deve però solo limitarsi a questa scelta di facciata ma approfondire e punire i colpevoli di questa violenza fisica e psicologica.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail