Campagna contro Electronic Arts per l'inclusione di storie gay nei suoi videogame

Sesso gay in Mass Effetcs 3

Come ricorderete nel gioco Mass Effect 3 ci sono storie d'amore gay, anche con eleganti scene di sesso. Apriti cielo! La notizia è giunta alle orecchie degli americani più conservatori che hanno lanciato una campagna in difesa dei valori della famiglia e hanno chiesto a Electronic Arts di non includere più opzioni lgbt nei suoi giochi di ruolo, soprattutto in Mass Effect e Star Wars: The Old Republic. Secondo gli oppositori, infatti, i giovani che giocano non devono essere obbligati a partecipare a giochi con contenuto omosessuali perché potrebbero esserne influenzati. Da EA hanno risposto assicurando che:

nessuno ci ha chiesto di includere personaggi lgbt nei giochi. Ci siamo confrontati in diversi forum online per discutere del bullismo e continueremo a lasciare nei nostri giochi la possibilità di avere una storia tra personaggi dello stesso sesso. Non tolleriamo l'odio nei nostri forum.

I videogame sono sempre più realistici e se si crea un gioco di ruolo in cui un personaggio può innamorarsi, è del tutto logico che possa scegliere di chi innamorarsi. Il giocatore ha la piena libertà di decidere il colore dei capelli dei personaggi, l'abbigliamento e anche se sarà gay o etero senza che questo comporti chissà quali drammi.

E chissà perché i conservatori non si lamentano mai di scene “etero" piene di sangue e violenza...

Foto | Cromosoma X

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: