Russia: Nikolai Alekseev vuole fondare un partito gay (aperto anche agli etero)

Nikolai Alekseev partito gay russia

Nikolai Alekseev non è un nome nuovo per noi di Queerblog. È un noto attivista russo che ha sempre sottolineato la dignità di essere gay in un Paese decisamente omofobo (ricordate anche la polemica recente per il concerto di Madonna a San Pietroburgo a rischio multa?). Parlare di omosessualità ed esprimere i propri gusti sessuali davanti ad un minorenne è reato. Ma Nikolai ha deciso di aprire un partito gay, aperto anche agli eterosessuali:

"In Russia non esiste alcun partito che rappresenta nel modo dovuto gli interessi delle minoranze sessuali e quindi siamo costretti ad scendere in politica per difendere i nostri diritti"

Una mossa decisamente da applaudire, soprattutto per il coraggio e l'impegno che l'uomo mostra, nonostante tutto e tutti. Un esempio ulteriore per ogni gay italiano, a dimostrazione che lottare per i diritti è giusto e possibile. Sempre.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: