Game of Thrones: più uomini senza veli?

C'è tutto un movimento che chiede di inserire più uomini senza veli nelle scene di Game of Thrones

Game of Thrones è una serie tv dal successo mondiale, come tutti sappiamo: avendo un così grande successo, in molti chiedono che parli di questo o quell’argomento in modo da avere una sorta di sdoganamento grazie alla popolarità della serie.

Tra le questioni più dibattute c’è quella della realtà gay. Da tutte le parti arrivano richieste per inserire maggiori scene di rapporti tra persone dello stesso sesso. Ma George RR Martin ha detto che tali scene ci saranno solo se necessarie e non per compiacere una fetta di pubblico. Però i paladini di questo filone, non si danno per vinti e quindi, se non si potranno avere scene esplicite, si chiede che almeno ci sia una maggiore presenza di uomini in costume adamitico o, direttamente, senza veli.

Il ragionamento che fanno è che se ci sono donne in abbigliamento succinto, perché non ci sono uomini che lasciano intravedere qualcosa in più? Per non parlare della quantità di scene in cui le donne sono completamente senza vestiti, anche frontalmente, mentre nessuna di queste scene è girata al maschile. Così, se da un lato sono contenti gli uomini etero e le donne lesbiche o bisessuali, i maschietti gay si sentono un po’ tristi perché non vedono uomini così come mamma li ha fatti (pazienza, dico io, ma evidentemente per qualcuno queste cose sono importanti, al di là di un certo gusto per il voyeurismo che è sempre di moda).

Ricordiamo che tra gli attori di Game of Thrones c’è Kristian Nairn, che ha da poco fatto coming out e si dice contento di rompere tutti gli stereotipi gay.

Il Trono di Spade

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: