Irlanda del Nord: sacerdote mostra “per errore” immagini porno gay a un gruppo di genitori

Irlanda del Nord: sacerdote mostra â��per erroreâ�� immagini porno gay a un gruppo di genitoriUn sacerdote dell'Irlanda del Nord ha provocato uno scandalo nel mostrare, per distrazione, immagine pornografiche hay a un gruppo di genitori riuniti per preparare la prima comunione dei loro figli. Padre Martin McVeigh ha proiettato, infatti, sedici “immagini indecenti di uomini” durante una presentazione con PowerPoint in una scuola. Secondo i genitori presenti, il sacerdote si è mostrato “visibilmente agitato” e ha lasciato l'incontro di corsa, per ritornare dopo una ventina di minuti senza chiedere scuse o fornire spiegazioni, ma dicendo che, in occasione della prima comunione, i bambini ricevono molto denaro in regalo e sarebbe cosa buona giusta darne una parte alla chiesa. Il religioso non ha spiegato la provenienza di quelle immagini, che sarebbero state trasferite nella pen drive che il sacerdote aveva inserito in precedenza in un altro computer.

La diocesi ha chiesto l'intervento della polizia per valutare le immagini. La polizia ha confermato che le immagini non riguardano minori e quindi non è stato commesso alcun crimine, però i genitori hanno chiesto che il sacerdote sia sospeso dal suo incarico.

Si tratta di una notizia che può essere letta in molti modi: da un lato scappa un sorriso nel vedere smascherata l'eventuale ipocrisia di un membro di un'organizzazione così omofoba come la chiesa cattolica; dall'altro lato è preoccupante che una cosa così banale diventi un pubblico linciaggio e che praticamente tutti, dai genitori fino ai mezzi di comunicazioni, considerino le immagini omosessuali come un aggravante e uno scandalo. Sarebbe successo lo stesso se fossero state proiettate immagini porno etero?

Via | Dos Manzanas
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: