Nick Jonas gay? "Ho ballato con i cubisti perché tutto può succedere"

Gay o non gay? Nick Jonas sta solo approfittando del mondo omosessuale oppure è bisex inside?

nick jonas

Cosa stia frullando nella testa di Nick Jonas non lo sappiamo, ma il fatto che sia gay si vocifera da chissà quanto tempo, gay o almeno bisex, un po' come succede da sempre con Harry Styles, tra l'altro neanche molto interessato, anzi, a smentire i pettegolezzi sul suo presunto orientamento omosessuale. Il punto è che se il leader dei One Direction ci sembra sincero - insomma, non è che ha bisogno del pubblico gay per farsi la carriera - Nick ci sembra piuttosto approfittatore: non è che sotto sotto sta sfruttando questa esplosione di consensi fra gli omosessuali per riemergere? Bello sei bello, insomma, ma fessi non ci fai.

Al magazine Attitude Nick ha parlato delle sue ultime serate con i cubisti in alcuni locali gay di New York, serate durante le quali si è spogliato senza problemi, facendosi ammirare dai presenti, un po' sorpresi, a dire il vero, oltre che su di giri:

"Sono stato in un paio di locali gay a New York all'uscita del mio singolo, l’ho lanciato e ho festeggiato lì [...], abbiamo trascorso delle serate davvero belle. Perché mi sono spogliato e ho ballato con i cubisti? Dopo un paio di drink può succedere di tutto!".

Ci crediamo eccome... E come noi, anche Adam Lambert, che su Twitter pare essersi riferito proprio a lui, parlando di una star etero che cerca di accattivarsi il pubblico gay. "Progresso o strategia?", si chiede Lambert: a voi la risposta, anche se consigliamo a Nick di continuare, visto che è comunque un bel vedere.

  • shares
  • Mail