Giovanni Licchello tronista gay a Uomini e Donne? "Chiamasi Rivoluzione Culturale"

Giovanni Licchello continua a parlare di un'eventuale sua partecipazione a Mister Gay Italia

Giovanni Licchello, Mister Gay 2013


Giovanni Licchello, Mister Gay 2013

Il web è in subbuglio per le ultime dichiarazioni di Giovanni Licchello sulla possibilità che diventi il primo tronista gay di Uomini e Donne, ma non è arrivata ancora alcuna conferma ufficiale dalla redazione e quindi tutto potrebbe rivelarsi essere una grossa bolla di sapone; qualcuno spera che siano solo chiacchiere, perché, in questo modo, la comunità LGBT verrebbe umiliata, ma continuo a pensare che sarebbe un modo come un altro per parificare il mondo omosessuale a quello etero: insomma, perché Giovanni Licchello gay non può cercare l'amore in TV come un qualsiasi Giovanni Conversano etero? Speriamo che Maria De Filippi non smentisca tutto come fece qualche tempo fa.

Dicevamo che le dichiarazioni di Licchello, ricordiamo ex Mister Gay Italia, possibile vincitore di Mister Gay Europa - ma purtroppo non vi ha partecipato e quindi amen - hanno scombussolato parecchio il web; quanto ha scritto ulteriormente sul suo profilo Facebook ha fomentato ancor di più i pettegolezzi:

"Chiamasi Rivoluzione Culturale... Ed è anche ora di cambiare con questa mentalità italiana del 1800... Che ognuno faccia quello che vuole della propria vita privata. Non bisogna dare conto a nessuno, solo a se stessi. Ben venga la televisione, ma con i giusti concetti di parità".

Si tratta esattamente di ciò che ho detto all'inizio: staremo a vedere cosa ci riserveranno La Sanguinaria e la sua redazione.

Via | Profilo Facebook di Giovanni Licchello

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: