Maura Healey, prima lesbica a diventare procuratore generale negli USA

Un altro importante passo avanti della comunità LGBT negli USA per la totale uguaglianza di tutti i cittadini e le cittadine.

La democratica Maura Healey, originaria del Massachusetts, ha segnato un passo importante nella storia degli Stati Uniti d’America per essere diventata la prima persona LGBT a ricoprire l’incarico di Attorney General (“L'attorney general è un alto funzionario dello stato, presente nei sistemi di common law, la cui funzione principale è fornire consulenza giuridica al governo”, spiega Wikipedia). Fino a ora rivestiva il ruolo di assistente del procuratore generale del Massachusetts Martha Coakley.

La vittoria di Maura Healey è stata molto forte: alle primarie del partito democratico ha battuto l’altro concorrente, l’ex senatore Warren Tolman, ottenendo il 62,4% dei voti (contro il 37,6% di Tolman).

Hillary Clinton e Maura Healey

Maura Healey in passato ha svolto un ruolo fondamentale nel suo stato battendosi in prima persona contro il Defense of Marriage Act che vietava il riconoscimento federale delle unioni tra persone dello stesso sesso e difendendo a spada tratta tutti gli argomenti che poi sono stati decisivi nella sentenza della Corte Suprema degli USA.

Al momento della vittoria Maura Healey ha commentato:

Sono molto orgogliosa di essere qui e di essere il vostro nuovo Attorney generale. Darò tutta me stessa, tutti i giorni.

E poi ha sottolineato:

Come procuratore generale dello stato sarò l’avvocato di cui potrai aver bisogno e io ci sarò per difendere i tuoi diritti.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail