Android e la coppia gay nel nuovo spot

Google ha realizzato un nuovo spot per Android in cui, tra le altre, mostra una coppia dello stesso sesso e affronta il tema del matrimonio gay

Mentre in Italia si discute di trascrizione di nozze gay celebrate all’estero, di unioni civili ghetto che invece di rendere i cittadini tutti uguali di fatto ne chiudono alcuni in un recinto, il mondo va avanti, anche con quei piccoli gesti che non annunciano certo rivoluzioni, ma sono senza dubbio emblematici di un certo modo di pensare.

Google ha lanciato un nuovo spot per il sistema operativo Android e, tra le varie scene che mostra, c’è anche quella di una coppia omosessuale. Così tra selfie, situazioni rocambolesche e goliardiche in appena due secondi ci viene raccontata una storia d’amore tra due persone dello stesso sesso: un uomo chiede al suo compagno di sposarlo, donandogli un anello. Segue l’abbraccio tra i due uomini, tra gli applausi di gioia di quanti erano lì ad assistere.

Coppia gay nel nuovo spot Android

La scena è una di quelle classiche a cui i filmati che promuovono l’uguaglianza dei diritti fanno ricorso e che, in ogni caso, appartengono all’immaginario collettivo del chiedere la mano della persona amata. Una scena che è normalità per molte persone in diversi stati del mondo, ma che per noi in Italia è normale solo negli spot pubblicitari (e in pochi): segno di una profonda voragine che ci separa dal resto del mondo in cui le battaglie per la civiltà diventano realtà.

Si potrà obiettare che Google è furbo e ha semplicemente messo in piedi un’operazione commerciale: verissimo. Ma sappiamo bene quanto la pubblicità influenzi gli usi e i costumi delle persone e quindi che ben vengano di tali operazioni commerciali. In alternativa cosa abbiamo? Antonio Banderas e la gallina…

Via | Gay.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: