Che tempo che fa, Luciana Littizzetto su Alfano e le nozze gay

L'attrice e conduttrice non ha perso occasione per sostenere i diritti Lgbt

9a

In una puntata travolta dall'ospitata degli U2 -con relative performance live- Luciana Littizzetto ha trovato il modo, durante il suo monologo finale, di fare una sorta di appello -tra l'ironico e il polemico- al ministro Alfano che, nei giorni scorsi, ha tuonato contro la trascrizione delle nozze gay in Italia.

Ricordate? Avevate dichiarato, improvvisamente:

"Io voglio fare applicare la legge e la legge italiana non consente matrimoni tra persone dello stesso sesso. I sindaci agiscono come ufficiali di governo: se fanno qualcosa non concernente la legge ho chiesto ai prefetti di annullare le trascrizioni. Il parlamento può, se lo ritiene, cambiare la legge. Quando ci sarà una nuova legge la faremo rispettare. Intanto c'è questa"

E proprio su questa urgenza fuori luogo, la Littizzetto ha voluto precisare questa urgenza insensata e questo attacco immotivato:

"Visto che parla sempre Renzi ha voluto parlare anche lui, è voluto tornare di moda. Questa settimana ha mandato un messaggio a tutti gli amministratori locali dicendo di non riconoscere i matrimoni gay celebrati all'Estero. Con tutti i problemi che abbiamo in Italia dobbiamo parlare di questo? Ma chissenefrega! E' uscito così, dal niente. Adesso non vorrei che il matrimonio di Clooney non valesse all'Estero! Ma perché? Uno che si laurea in Spagna noi lo consideriamo che abbia la 5a elementare? Non minaccia la famiglia tradizionale, quella rimane. Mica vanno a casa di Alfano! Poi nemmeno ci sono i diritti! Se il Parlamento non fa le leggi, il mondo continua ad andare avanti e noi siamo sempre a un passo indietro. L'Inghilterra anche li riconosce e anche la Merkel! Non mi sembra una fan di Vladimir Luxuria. Alfano si deve rassegnare, il mondo va da quella parte. E' come tagliare la barba ai frati, ricresce! Poi lui non è ministro dell'Interno? E allora? Non dovrebbe occuparsi di deficienti intorno allo stadio invece dei matrimoni gay?"

Qui sotto il video del suo intervento:

  • shares
  • Mail