Nozze gay Regno Unito: anche l'ebraismo riformato dice sì

Nozze gay Regno Unito: anche l'ebraismo riformato dice sìIn contrasto con l'aperta ostilità della chiesa cattolica e con la moderata opposizione di quella anglicana, il Movimento per l'Ebraismo Riformato si è mostrato favorevole all'approvazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso nel Regno Unido. Questa confessione si unisce, così, ad altri gruppi religiosi minoritari che da tempo chiedono che lo stato non ponga limiti alla libertà religiosa e permetta a quelle confessioni che lo desiderano di celebrare nozze (etero e gay) pienamente legali.

Tra questi gruppi religiosi troviamo i quaccheri (che si battono dal 2009 perché il Regno Unito riconosca il matrimonio egualitario), l'ebraismo liberale, la Federazione Pagana Britannica che hanno chiesto apertamente che lo stato riconosca il diritto delle chiese di celebrare le nozze, anche quelle gay. Secondo tutti questi gruppi, infatti, il divieto per loro di celebrare le nozze tra persone dello stesso sesso è una intrusione dello stato nella sfera della libertà religiosa della famigli e anche un attacco alla famiglia. Secondo il rabbino Mark Solomon, rappresentante dell'ebraismo liberale,

Il fatto che la maggior parte delle coppie gay e lesbiche vogliano avere il diritto a contrarre matrimonio tanto civile quanto religioso è in sé un forte segnale del potere della famiglia stessa.

In tutto questo clima di fermento, ci sono da notare, dal punto di vita politico, le importanti dichiarazioni del conservatore Francis Maude, membro del governo di David Cameron, che ha detto chiaramente al suo partito di approvare l'iniziativa di Cameron sul matrimonio tra persone dello stesso sesso se non vogliono correre il rischio di diventare “ineleggibili”.

Il Partito Conservatore ne soffrirà se lo si percepisce come una forza che vuole tornare indietro, a un'immaginaria età dell'oro. Non si può far politica guardando la realtà attraverso uno specchietto colorato di rosa. Non dovremmo presumere arrogantemente di sapere sempre cosa è meglio e che la società debba adattarsi alle nostre aspettative invece di essere noi a conformarci ai cambi sociali.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail