Matrimonio gay, se invitati ci andreste? Le reazioni a Milano (video)

Lo hanno chiesto ad alcuni passanti a Milano: ecco le risposte

Armati di telecamera, alcuni ragazzi hanno chiesto a passanti, in giro per le strade di Milano, se andrebbero a un matrimonio gay. E così, ecco fermate per strada alcune persone pronte a rispondere alle domande e a spiegare se sarebbero imbarazzati o meno davanti ad una coppia dello stesso sesso che si unisce per la vita.

Potete vedere il video in apertura post. Le reazioni sono di giusta e assoluta tranquillità e serenità. L'unica ad essere fermamente intenzionata a non partecipare è una signora anziana che appare irremovibile di fronte all'ipotesi. Che si tratti di una persona che conosce o addirittura di un parente a cui vuole bene, lei non si presenterebbe in qualsiasi caso.

Tra le risposte, un ragazzo specifica che:

nozze gay

"Non c'è problema per quello. la gente è libera, se tu sei bravo, sei amico gay però sei gay non mi interessa se tu sei musulmano cinese indio... se sei bravo con me sarai il mio primo amico sempre"

Un signore, invece, parla dell'importanza del rispetto in ogni circostanza della vita:

"Andrei non vuol dire che sia gay vado perché sono invitato, un rapporto di amicizia, lavoro o anche un parente. E lo rispetterei, perché è importante rispettare gli altri se vuoi essere rispettato"

Tanta stima per la signora che ammette che non va al matrimonio di nessuno ("Non mi piace"), però non sarebbe imbarazzata affatto di essere presente alle nozze di due persone dello stesso sesso.

  • shares
  • Mail