Francia, associazioni gay per Ségolène

Non hanno dato indicazioni esplicite di voto, ma hanno detto chiaramente chi sostiene le cause di gay e lesbiche e chi le minaccia. Su 45 associazioni che formano la federazione francese delle sigle lesbiche, gay, bi e trans (Inter-Lgbt), ben 25 hanno votato il discorso da pronunciare in vista del secondo - e decisivo turno - delle elezioni presidenziali. Un discorso che, nonostante manchi di una chiamata al voto, è piuttosto esplicito.

«Per le nostre associazioni, l'elezione di Ségolène Royal sarebbe una buona notizia, quella di Nicolas Sarkozy sarebbe una cattiva notizia».

Il portavoce della federazione ha spiegato che

Il progetto di Ségolène Royal apre la strada all'uguaglianza, quello di Nicolas Sarkozy promette una rottura portatrice di regressione.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: