Cayetano… l’uomo che fa sangue


Lo confesso. Ci provo a cercare sex simbol, uomini testosteroni ai quali bisognerebbe chiedersi solo di appartarsi. Ci provo, ma con scarsissimi risultati. Le possibilità da vagliare in questi casi sono due: o la produzione dei sex symbol è conclusa, o l’omologazione dei canoni estetici ha prodotto una serie infinita di Ken (di cui sinceramente faccio a meno).

A me l’uomo di plastica non piace. Non mi piace molto la professione (il torero) del soggetto di questo post però ogni tanto bisogna anche sapersi accontentare.

Oltre ad un Materazzi, versione glitter, sull’ultimo numero di Vanity Fair è stato intervistato anche Cayetano Rivera Ordóňez, colpevole di aver insegnato l’arte (?) del matador ad Adrien Brody per il film “Manolete”.

Tralasciando le dichiarazioni intelligenti è importante sottolineare che Cayetano:

- È giovane (30 anni).
- È single. Da quando fa questo lavoro – precisa.
- Oltre ad una cicatrice sulla mano destra ne ha una in un posto che non può mostrare alla giornalista che si è occupata del servizio. Cose da uomini – sostiene lui.
- Uno dei suoi prozi era Luis Miguel Dominguin (marito di Lucia Bosè e padre di Miguel).

Di seguito la gallery.

01

modello anche per armani
01
02
03
04
05

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: