L'harem maschile di Wenzel Anton Von Kaunitz-Rietberg, braccio destro di Maria Teresa d'Austria

Potentissimo ministro degli esteri nonché fautore dell'alleanza tra Austria e Francia, Wenzel Anton von Kaunitz-Rietberg aveva un marcatissimo debole per gli uomini belli e aitanti.

Potentissimo ministro degli esteri nonché braccio destro di Maria Teresa d'Austria di cui influenzò enormemente la politica sull'incerto scacchiere europeo, portandola con decisione e fermezza verso un'alleanza con la Francia (il matrimonio di Maria Antonietta con il futuro Luigi XVI ne fu forse la più alta testimonianza), Wenzel Anton von Kaunitz-Rietberg fu, al di là dei grandi successi politici, un uomo dal carattere particolare e per certi versi bizzarro. Grande protettore delle Arti, il potente ministro aveva però un debole anche per uomini giovani, belli e aitanti di cui amava circondarsi nella quotidianità.

I maligni (che non possono mai mancare mai, ieri come oggi) parlavano addirittura di un vero e nutritissimo harem che dopo la prematura morte della moglie Maria Ernestina (che gli aveva dato ben quattro figli) si sarebbe ulteriormente ampliato e da cui Von Kaunitz-Rietberg continuò ad attingere a piene mani.

Il suo ascendente politico tuttavia cominciò a scemare subito dopo la morte dell'Imperatrice. I successori di Maria Teresa lo misero progressivamente in un angolo, costringendo così l'ex potente ministro e cancelliere a dare le dimissioni e ritirarsi una volta per tutte a vita privata.

Wenzel_Anton_Graf_von_Kaunitz-Riethberg-1

Via | Gayinfluence

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail