In ricordo di Christopher Isherwood nel "giorno della nascita"

Oggi 26 agosto cade l'anniversario della nascita di Christopher Isherwood, autore di opere indimenticabili come “Addio a Berlino” e “Un uomo solo”.

Impensabile passare sotto silenzio l'anniversario della nascita di un autore come Christopher Isherwood. La sua vita di uomo e di scrittore non nasconde grossi segreti, registrata com'è nelle sue tante opere. Opere che includono non solo libri indimenticabili come Addio a Berlino o Mister Norris se ne va ma anche una lunga, fitta serie di diari che fedelmente lo hanno accompagnato per buona parte della sua esistenza. Un'esistenza iniziata in Inghilterra il 26 agosto del 1904 e conclusasi poi a Santa Monica in California ottantadue anni dopo.

Un lungo arco di tempo ricco di eventi, di viaggi (il primo a Berlino dove lo scrittore, lontano dalla patria, ebbe modo di vivere senza inibizioni e freni la propria omosessualità), di successi e naturalmente di incontri (impossibile non citare qui la sua lunga amicizia con il poeta W H Auden ed il suo amore durato quasi trent'anni per il pittore Don Bachardy). Una figura quella di Christopher Isherwood che ha influenzato più generazioni e che, a distanza di tanti anni della sua scomparsa, rimane un esempio encomiabile di grande vigore intellettuale e di profondissimo spessore spirituale.

Christopher Isherwood

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail