Armagayddon 2017 o di come potrebbe cambiare l’Irlanda dopo l’approvazione del matrimonio gay

Ma se l’Irlanda approvasse il matrimonio ugualitario con il referendum del prossimo anno, si scatenerebbe l’Armagayddon?

Bellissimo video ambientato in un futuro non molto lontano quello realizzato dall’organizzazione LGBT Noise per promuovere la marcia a favore del matrimonio ugualitario che si terrà oggi a Dublino, in Irlanda. Il video ci mostra una coppia eterosessuale irlandese, Mary e John, barricata in casa nel 2017, vale a dire due anni dopo che un referendum nel 2015 aveva approvato il matrimonio tra persone dello stesso sesso in Irlanda. Situazione che ha dato il via a uno scenario post apocalittico.

“Arrivano? Arrivano, vero?”, dice Mary. “Non vedo nessuno, ma non vuol dire che non ci siano”, risponde John, di vedetta dietro la porta. La coppia spiega nel video il dramma vissuto in Irlanda dopo l’approvazione del matrimonio ugualitario: “C’è stato un referendum […] Noi non eravamo tanto preoccupati […] Pensavamo che tutta la questione si sarebbe conclusa. Per quanto ne sapevamo, a questi tempi c’erano solo cinque o sei gay in Irlanda”.

Ma le cose non sono andate come loro avevano previsto. Anche i loro vicini hanno votato a favore del matrimonio ugualitario, pensando che tutti avevano diritto di sposarsi con chi volevano… Il matrimonio tra persone dello stesso sesso, allora, venne approvato e questo significò l’arrivo di un vero e proprio armagayddon. Il fatto è che “tutta questa uguaglianza” ha trasformato l’Irlanda in un paese irriconoscibile. “Abbiamo cercato di adattarci, ma quelle nozze…”, dice John. “E quelle torte…”, aggiunge Mary.

Armagayddon 2017 o di come potrebbe cambiare l’Irlanda dopo l’approvazione del matrimonio gay

La coppia da allora vive chiusa in casa perché è l’unica famiglia eterosessuale a non essere stata contagiata dall’epidemia. John e Mary, inoltre, tengono chiuso in una cassa il loro figlio, perché sia immune dall’armagayddon e lo stimolano perché cresca come eterosessuale… Naturalmente il video è da vedere fino alla fine.

Ricordiamo che nella primavera del 2015 si terrà effettivamente il referendum in Irlanda per l’approvazione del matrimonio ugualitario a seguito di un lungo cammino che ha visto il coinvolgimento delle forze politiche e l’avallo del governo. Stando ai sondaggi, il 76% dei cittadini e delle cittadine irlandesi è favorevole al matrimonio ugualitario.

Via | Dos Manzanas

  • shares
  • Mail